Chi Siamo

… LA NOSTRA STORIA …

…Oggi 6.11.1987 i sottoscritti si sono riuniti per formare una Associazione Volontari di Solidarietà…

Dalle parole dell’atto costitutivo parte la nostra lunga storia di Associazione che attraversa 20 anni di vita di Pisogne, del Basso Sebino e della Vallecamonica.

Appunto come scritto sopra la nostra Associazione nasce il 6 Novembre 1987 con lo scopo di assicurare un servizio ai bisognosi della Parrocchia di Pisogne, proprio per questo la denominazione incarna sia gli scopi di solidarietà sia l’identità cristiana di cui nasciamo. La cura della persona è sempre stata lo scopo primario della nostra missione, svolta attraverso l’assistenza domiciliare con il recapito pasti, l’animazione di compagnia ed il rapporto tra le famiglie con i medici del territorio, oltre allo studio e la sensibilizzazione sull’emarginazione, in particolar modo di tossicodipendenti e alcolisti.

Da aggiungere all’elenco anche l’assistenza ai residenti alla Casa di Riposo di Pisogne, che tutt’ora rappresenta uno dei nostri impegni.
Con l’istituzione nel 1991 del servizio Emergenza 118 i volontari si sono interrogati sulla necessità di aggiungere al proprio servizio anche l’assitenza sanitaria e  nel Marzo 1994 entrava in servizio la prima ambulanza. All’epoca la sede dell’Associazione era collocata in affitto presso il Centro Pastorale Giovanile Parrocchiale e i mezzi di soccorso erano collocati nel piazzale dello stesso.
Nel 1998 un incendio distrusse completamente un ambulanza costringendo cosi l’associazione insieme alla parrocchia, a riqualificare la vecchia bocciofila dedicandola ad autorimessa per le ambulanze di soccorso.
Nel 2001 i volontari scelgono di seguire i primi corsi di abilitazione all’uso del defibrillatore, poi reso obbligatorio, rendendo il servizio di emergenza più completo ed efficiente. Dal 2006 tutti i volontari hanno conseguito la certificazione regionale di Soccorritore Esecutore, garantendo cosi un servizio più competente e professionale. A partire dal 2012 l’Associazione ha vissuto una vera e propria rivoluzione, dovuta alla decisione di AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), di non mantenere la presenza di un infermiere a bordo dei nostri mezzi di soccorso. Da qui la necessità di assumere 4 dipendenti per ricoprire il ruolo di Capo Equipaggio, cosi da garantire un servizio h24 per 365 giorni l’anno.
Con l’acquisto della sesta ambulanza noi siamo stati i primi in Provincia di Brescia ad avere a bordo l’Eli-10 (Elettrocardiogramma), uno strumento che ci consente di registrare la nostra attività cardiaca per poi trasmettere alla centrale operativa del 118 il tracciato, dove verrà subito letto da un medico cardiologo e dato in tempo reale il responso; per garantire poi una corretta centralizzazione.
Il 2013 è stato l’anno dell’inaugurazione della nuova sede, attesa a lungo per più di 20 anni, caratterizzata da un’architettura moderna in linea con le più recenti normative, che ci consente di svolgere oltre al servizio di emergenza-urgenza, tutte le attività connesse come ad esempio i corsi di formazione per i nuovi volontari.
Attualmente la nostra Associazione conta 4 Dipendenti e 100 Volontari; di cui 90 che svolgono attività di soccorso sanitario e i restanti impegnati nell’assistenza agli ospiti della Casa di Riposo.